Google+

siti

ALIMENTAZIONE DEL CUCCIOLO DI VOLPINO ITALIANO

(FINO AI 10 MESI DI ETA')

Uffa Del Birocciaio da cucciola. Oggi è Campionessa Italiana!

di Giovanna Ferraro Voglino

La prima alimentazione dei nostri volpini avviene nell'utero materno. Ai nostri cuccioli prima di nascere saranno dati, infatti, solo i nutrienti, che le loro madri avranno assunto come cibo o avuto la fortuna di immagazzinare nei loro tessuti. Le madri gravide, dopo il 40° giorno di gestazione, necessitano di più forza. É questo il momento in cui i cuccioli avranno la loro maggior crescita e le fattrici avranno bisogno, pertanto, di maggior energia, che sarà pari a una volta e mezzo quella della solita razione giornaliera. Se qualcosa mancherà nella loro alimentazione, quindi, sarà insufficiente anche nella dieta dei loro cuccioli sino al parto e al successivo momento dello svezzamento, qualche settimana più tardi.

 "Le prime poppate sono particolarmente importanti per la salute del cucciolo perché il latte delle prime 36-48 ore, detto colostro, ha delle caratteristiche molto particolari: è ricco di anticorpi materni.

La placenta dei cani infatti è tale da impedire il passaggio degli anticorpi dalla madre al cucciolo durante la vita fetale: così gli anticorpi arrivano al cucciolo attraverso il colostro, che immunizza i piccoli contro le malattie verso le quali anche la mamma è protetta. Per questo è importante che la femmina sia stata vaccinata regolarmente o non potrà fornire un'adeguata protezione alla cucciolata. Inoltre la vaccinazione della madre non dovrà essere stata fatta troppo tempo prima della gravidanza perché, se così fosse, gli anticorpi rimasti in circolo sarebbero insufficienti per fornire un'adeguata immunità a tutti i cuccioli: più saranno gli anticorpi che la madre ha in circolo, migliore sarà la protezione che si garantirà ai cuccioli. Purtroppo però l'immunità garantita ai cuccioli dal colostro dura solo poche settimane." (Animal Web, Alimentazione del cucciolo)

La SALUTE dei nostri piccoli di Volpino Italiano inizierà a strutturarsi, pertanto, molto PRIMA di quando arriveranno nelle nostre case e di quando avranno la fortuna di essere amorosamente presi in cura da noi.

É decisivo rivolgersi ad un allevatore serio e con una filosofia rigorosa di allevamento. Oltre all'imprinting dobbiamo,infatti, alla sua professionalità, l'integrità psico-fisica del nostro adorato pelosetto. Un cane in salute non ha prezzo!

Il nostro gruppo ha sempre sconsigliato di acquistare cuccioli da venditori ambulanti, nei negozi, su annunci trovati in internet o su riviste, sulle spiagge, nei mercati...di questi soggetti non si conosce né provenienza né genealogia. Il "pedigree" non serve solo per iscriversi alle mostre! Quando risponde al vero, é un documento fondamentale per ricostruire le origini e la storia dei nostri amatissimi cuccioli! Diffidate di eventuali allevatori che ritenessero tale documento opzionale! Un allevamento serio é garanzia di SALUTE e INTEGRITÀ dei nostri piccoli!

I nostri volpini, impareranno soprattutto nella scuola primaria di "maestra mamma volpina" l'alfabeto della vita e non dovrebbero essere affidati a noi prima del sessantesimo, meglio novantesimo giorno! Ci verranno consegnati vaccinati, sverminati e con il microchip, quest'ultimo ci consentirà di ritrovarli qualora li perdessimo o di poterli identificare in qualunque circostanza, sempre.

Dal momento in cui riceviamo fra le braccia quel batuffolo peloso bianco che é il nostro cucciolo di volpino, qualsiasi sia la sua provenienza, avremo un piccolo tesoro di amicizia, allegria e ingenua felicità da salvaguardare. L'alimentazione é un aspetto molto importante per la sua salute, perché la tutela, aumentando la sua speranza e la sua qualità di vita. Il nostro cucciolo dipende da noi in tutto, anche e soprattutto dipende da noi sotto il profilo alimentare. La sua alimentazione dovrà essere coerente con i suoi reali bisogni nutrizionali. La sua razione giornaliera dovrà variare in funzione dell'età, dell'attività, dello stile di vita, del peso e della taglia. Seguendo i parametri standard, il Volpino Italiano rientra nei cani di taglia Midi (cani adulti da 1 a 10 Kg), che completano il loro sviluppo in dieci mesi circa, moltiplicando il loro peso di circa 25 volte. La sua crescita sarà, pertanto, breve e rapida, il suo sviluppo muscolare ed osseo particolarmente bisognoso di proteine, glucidi e lipidi, che sarà l'alimentazione a integrare. Teniamo anche in debito conto che il Volpino ha una dentatura piccola e che le sue mascelle non sono adatte a masticare ogni sorta di cibo. É necessario che, se scegliete un'alimentazione a crudo, gli porgiate pezzi che possa masticare comodamente e adatti alla conformazione fisica della sua bocca e del suo apparato digerente, specie se é un soggetto vorace.

 

In alto: Snow White Queen dei Piccoli Guardiani, detta Neve

sotto: Luna Dell'Antica Etruria da cucciola. Oggi Campionessa Italiana

SE VOLETE LEGGERE LE STORIE DEI NOSTRI VOLPINISTI, CHE RIGUARDANO LA MAGIA DELL'ARRIVO IN CASA DI QUESTO SPLENDIDO CUCCIOLO BIANCO... LEGGETEC!! POTRETE RIMANERE AFFASCINATI DAI RACCONTI VOLPINOSI:-)

CLICCA QUI SOTTO

 

 

 

Sito curato e aggiornato da Odilia

© Immagini, video, materiale informativo by Odilia e Gruppo Facebook Volpino Italiano: CHE PASSIONE!!!

Siete pregati di chiedere l'autorizzazione prima di pubblicare testi e immagini di questo sito! 

Dovrà sempre essere indicata la fonte con l' indirizzo sottostante. Grazie! 

 

http://volpinoitalianochepassione.beepworld.it/


powered by Beepworld